È l’ultimo round prima della sentenza. E l’udienza di oggi al Consiglio di Stato, chiamato a decidere sulla legittimità della nomina da parte dal governo presieduto da Matteo Renzi di Antonella Manzione proprio a Palazzo Spada, sarà decisiva. Tanto che le difese di Manzione e dell’Associazione nazionale magistrati amministrativi, che ha fatto ricorso contro la […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Abete vuol licenziare 23 cronisti. L’esposto ai pm contro la sua ex

prev
Articolo Successivo

“Banca di Piazza Fontana, vedo un braccio umano”. La ricostruzione e i colpevoli nel libro di Antonella Beccaria

next