Capi da uomo

L’alta moda mantovana è in perdita. A rischio 130 lavoratori di Corneliani

Nel 2016 un fondo estero ha rilevato il 51% ma non c’è stato rilancio, anzi un rosso di 12 milioni. Ora si punta sull’e-commerce

13 Novembre 2019

Un altro segnale, se mai ce ne fosse bisogno, delle profonde difficoltà in cui versa la manifattura italiana viene dalla moda: la Corneliani, storico marchio mantovano che confeziona abiti maschili di lusso, ha presentato un piano che prevede 130 licenziamenti. Un taglio che impatta su quasi un terzo delle persone oggi in servizio nello stabilimento […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 11,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono stati modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui