Il cassone. La causa del crollo del Morandi sembra essere stata individuata. Ne sono sempre più convinti investigatori e pm. E adesso dalle intercettazioni emerge che gli indagati hanno lo stesso dubbio: “…O che il cassone ha mollato, perché metti che le campane, metti la sfiga che sulle campane ci percolava dell’acqua che entra in […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 13,99€ / mese per il primo anno
( successivamente 14,99€/mese )

Articolo Precedente

L’alta moda mantovana è in perdita. A rischio 130 lavoratori di Corneliani

prev
Articolo Successivo

Caso Cucchi, lascia il giudice: è un carabiniere in congedo

next