Non si cambia idea, a meno che non convenga farlo. Sembrerebbe questo lo slogan che finora ha mosso Matteo Salvini nella sua ascesa politica. Lo sostiene Giovanni Castiglioni nel suo libro “Il Ducetto della Padania, Sparate e vaccate del capo leghista Matteo Salvini, politicante all’italiana”. “Sia per forma che per contenuti, si tratta di una […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Salvini si risveglia “Godetevi i porti, tanto poi torno”

prev
Articolo Successivo

Lega, c’era una volta ‘Il Nord’: il quotidiano nato prima della ‘Padania’ ora è introvabile e vale 9mila euro

next