“È difficile credere alle cose belle, ma è possibile”, ha dichiarato il cantante Marco Carta a Domenica Live qualche giorno fa, quando per la prima volta ha parlato dell’ormai noto furto di magliette alla Rinascente di Milano per il quale sarà processato a settembre per direttissima. In effetti è davvero difficile credere a tutte le […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

“I FIL good”: per conoscere e combattere i linfomi anche la musica può servire

prev
Articolo Successivo

“La Cina vuole tutti in ostaggio”

next