Dopo la manifestazione di ieri in piazza Montecitorio, i precari degli enti pubblici di ricerca hanno strappato una nuova piccola promessa al governo: con la prossima legge di stabilità saranno stanziati almeno 5 milioni di euro aggiuntivi da destinare alle assunzioni a tempo indeterminato al Cnr. Questo significa che la strada per risolvere il problema […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

La competizione è truccata anche se il prezzo non sale

prev
Articolo Successivo

Reddito, sono 1 su 4 i richiedenti idonei da avviare al lavoro

next