Precari della ricerca, uno spiraglio nella prossima legge di Stabilità

Cinque milioni di euro per completare le stabilizzazioni (dal Cnr all’Ingv) iniziate con la legge Madia

Dopo la manifestazione di ieri in piazza Montecitorio, i precari degli enti pubblici di ricerca hanno strappato una nuova piccola promessa al governo: con la prossima legge di stabilità saranno stanziati almeno 5 milioni di euro aggiuntivi da destinare alle assunzioni a tempo indeterminato al Cnr. Questo significa che la strada per risolvere il problema […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.