Il giorno dopo il massacro di Christchurch in Nuova Zelanda, cinquanta persone ammazzate in diretta Facebook in due moschee, la polizia ha trovato su una delle mitragliatrici usate dall’assassino Brenton Tarrant la scritta: “Ecco il vostro Migration Compact”. Il ventottenne autore dell’attentato aveva anche inviato 1.500 euro in Austria al politico di estrema-destra Martin Sellner, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

E a Genova entra nell’affare della ricostruzione

prev
Articolo Successivo

La Commissione Ue appalta alle aziende la “censura privata”

next