“Il telefonino è un grande aiuto, un grande progresso, va usato, ma c’è il pericolo che questa droga riduca la comunicazione in contatti. La vita non è per contattarsi, è per comunicare”. Lo ha detto Papa Francesco nell’aula Paolo VI agli studenti di un liceo romano. Per una curiosa coincidenza (o chissà che non fosse […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

“Salviamo subito Ventotene o sprecheremo 70 milioni”

prev
Articolo Successivo

“La danza non è una scelta Putin? Un uomo sincero”. Un ribelle di nome Sergei

next