Netflix è pronto al confronto sulle disposizioni del “decreto-finestre” nell’ambito della legge Cinema. Lo spiega la sottosegretaria ai Beni Culturali Lucia Borgonzoni, a margine della presentazione del Primo Rapporto sulla Produzione Audiovisiva Nazionale: “Li ho incontrati ieri e sono disposti a discutere a tutti i tavoli, cosa che finora non era successa”. La norma che […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

“Collaboro con Bob Dylan, ma mi sento italiano”

prev
Articolo Successivo

La Via della Seta e il dibattito pubblico in Italia: un promemoria

next