Sono1570 gli emendamenti presentati al decretone, il provvedimento che include quota 100 e reddito di cittadinanza e che all’esame della commissione Lavoro. Oltre la metà arriva da Fratelli d’Italia, circa 80 dalla maggioranza di cui 34 dal Movimento 5 Stelle e 43 dalla Lega. Mentre le Regioni minacciano ricorso per le competenze sulla selezione dei […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Trucchi e intese d’oro anche per i nuovi vertici Anas

prev
Articolo Successivo

La Banca d’Italia non è più quella di Baffi e Sarcinelli

next