Il processo “Sangue Infetto”a Napoli si avvia verso le assoluzioni nel merito di tutti gli imputati dalle accuse di omicidio colposo plurimo. Perché, secondo il pm Lucio Giugliano, “non può pagare il solo Duilio Poggiolini per falle dell’intero sistema sanitario” e perché dal dibattimento non è emersa la prova del nesso causale tra l’infusione di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Visso, indagato il sindaco-senatore della Lega. “Scomparse le donazioni pro-terremotati”

prev
Articolo Successivo

L’avvocato Ingroia attacca i pm: “Indagini pretestuose contro Massimo Ciancimino”

next