N.c. Volare, no no In una bella intervista a Il Giornale, Franca Gandolfi, vedova dell’indimenticato Domenico Modugno, fa un bilancio dei sessant’anni di “Nel blu dipinto di blu”: “A Sanremo nessuno voleva cantarla. Non la capivano. Il direttore del Festival disse a Modugno: a questo punto l’unico che può cantarlo sei tu. Fu il primo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Il principiar dell’astro di Zingaretti e quella chiusura del Nuovo Paese Sera

prev
Articolo Successivo

La certezza del tg estivo: “Anziani soli e animali in strada”

next