Non frequento i luoghi del passato, non perché voglia rimuoverlo ma per mancanza di nostalgia. So vivere solo il presente, non so se questo sia un bene o un male, è così e basta. Da bambina mi disperavo perché il tempo della ricreazione era finito e non avendo una visione di futuro davanti a me […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

La donna che ha perso la testa per un sottomarino

prev
Articolo Successivo

Sorrentino a caccia di olgettine, ma B. non si cura di “Loro”

next