Noi amiamo la Scienza. Non in Dio crediamo ma nella penicillina. Appena compare una malattia vecchia o nuova corriamo a vaccinarci, perché essendo anche sospettosi e giustizialisti temiamo che qualche avversario possa inviarci il virus per posta e infettarci tutti. Quindi figuriamoci se siamo no-vax, come si dice cretinamente oggi. Ora, noi amiamo talmente i […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

“Dati clinici rubati dai medici e venduti ai giganti del farmaco”

prev
Articolo Successivo

Autoriciclaggio, la solita “svista”: ora scompare la confisca dei beni

next