/ di

Giorgio Meletti Giorgio Meletti

Giorgio Meletti

Giornalista

Sono nato a Cagliari. Mi sono laureato in storia all’Università di Pisa. Vivo a Roma, dove attualmente scrivo per «Il Fatto Quotidiano». Da venticinque anni giornalista specializzato in economia, ho lavorato per «La Nazione», «Paese Sera», «Il SecoloXIX», «Fortune», «Il Mondo» prima di fermarmi per dieci anni al «Corriere della Sera», dove mi sono occupato in prevalenza dell’industria pubblica e degli incroci tra economia e politica. Successivamente ho guidato la redazione economica del Tg La7. Ho insegnato «Economia e gestione delle imprese» come professore a contratto all’Università di Pisa. Ho curato con Luca De Biase Bidone.com, storia della bolla Internet all’italiana, pubblicato nel 2001 da Fazi. Con Gianni Dragoni ho firmato per Chiarelettere La paga dei padroni (2008).

Articoli Premium di Giorgio Meletti

Il Fatto Economico - 14 giugno 2017

Bankitalia in campo. Per le Popolari venete è iniziata la 25esima ora

Al termine di una giornata convulsa chi tiene al destino delle due banche venete deve solo incrociare le dita. La Popolare di Vicenza e Veneto Banca sono entrate nella venticinquesima ora. Arrivate a un passo dal baratro, ieri mattina sono state riportate provvisoriamente in vita da una dichiarazione del ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan, che […]
Economia - 13 giugno 2017

Via Crucis banche, prossima stazione Carige

Oggi è la giornata decisiva per il futuro della Popolare di Vicenza e di Veneto Banca. Alle 11 si riunisce il board di Vicenza e l’amministratore delegato Fabrizio Viola riferirà agli altri consiglieri se ha ricevuto nelle ultime ore notizie concrete da parte del ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan sulla percorribilità della ricapitalizzazione precauzionale a […]
Commenti - 11 giugno 2017

Nei diari di Trentin una lezione di etica per tutta la sinistra

Intervistato dall’Espresso, Pier Luigi Bersani ha così commentato la sua uscita dal partito di cui è stato leader: “Ora mi sento me stesso, libero di dire quello che penso”. Un’antica tradizione culturale della sinistra considera il dire ciò che si pensa un lusso anziché un dovere. Sarebbe ora di calcolare quale prezzo assurdo sia stato […]
Commenti - 10 giugno 2017

Corbyn, Sanders e Melenchon: tre ‘vecchi’ e tre lezioni per la nostra sinistra

Alla vigilia del voto inglese il leader di Articolo 1-Mdp Pier Luigi Bersani ha fatto notare che nel programma di Jeremy Corbyn c’era il divieto degli stage gratuiti. Un dettaglio molto più utile di tante fumose analisi politiciste per capire la lezione data dai giovani inglesi ai fratelli europei. Alle Politiche inglesi di due anni […]
Il Fatto Economico - 7 giugno 2017

Banche venete, ecco il piano B: un decreto pure contro l’Europa

Sul destino delle due ex popolari venete il governo Gentiloni è finito nelle sabbie mobili e l’unica via d’uscita possibile è un colpo di reni. I tecnici del ministero dell’Economia, in testa Alessandro Rivera – lo sherpa che da mesi fa la spola tra Roma e Bruxelles per trattare con gli uomini della commissaria europea […]
Commenti - 4 giugno 2017

Visco e Boccia, le due facce gemelle del declino italiano

Il governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco e, in scala minore, il presidente della Confindustria Vincenzo Boccia, rappresentano loro malgrado i tratti peculiari del declino italiano. Il più scoraggiante è l’incapacità di autocritica. Decenni di selezione al contrario – meritocrazia per gli outsider, cooptazione per gli yesmen – hanno portato al vertice dell’economia uomini incapaci […]
Economia - 1 giugno 2017

La guerra tra Colle e Renzi sul dopo-Visco

Il titolo della serie tv sarebbe “Governatori disperati”. Ignazio Visco abbandona il testo delle sue Considerazioni finali e parla a braccio. Si difende dall’accusa di non aver fermato lo sgretolamento del sistema del credito durante il suo mandato di governatore della Banca d’Italia, con argomenti deboli come questo: “I casi di cattiva gestione, se non […]
Il Fatto Economico - 31 maggio 2017

Tra la Banca d’Italia e le Procure sono troppi gli intrecci misteriosi

Cinque visite al Quirinale nell’ultimo anno, alla fine Ignazio Visco è stato rassicurato dal presidente Sergio Mattarella: a novembre sarà confermato governatore della Banca d’Italia, con l’accordo del premier Paolo Gentiloni e del presidente della Bce Mario Draghi. L’annuncio lo ha dato su Repubblica Massimo Giannini. Resta una curiosità: Mattarella, nella veste di presidente del […]
Economia - 30 maggio 2017

“La Confindustria sapeva che il Sole era gestito male”

I vertici della Confindustria, presenti e passati, sapevano che Il Sole 24 Ore “era gestito male”, ma “per salvaguardare l’occupazione” non sono intervenuti fino a quando “non sono stati costretti”. Lo ha rivelato il presidente dell’associazione degli industriali Vincenzo Boccia durante la trasmissione Faccia a faccia, domenica sera su La7, rispondendo alle domande di Giovanni […]
Commenti - 28 maggio 2017

Il mago Sawiris, lavoratori in cassa e super dividendo

Si adontano se li chiamano prenditori anziché imprenditori, eppure, se una volta dicessimo chiaro come hanno la faccia, il termine di paragone dovrebbe offendersi più di loro. L’ignorante che non ha studiato alla Bocconi si chiede: è mai pensabile che un’azienda che ha 600 lavoratori in cassa integrazione e dintorni distribuisca agli azionisti un dividendo […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×