Vola dal quinto piano il cronista che indagava sui soldati-fantasma

Borodin si era occupato del gruppo Vagner
Vola dal quinto piano il cronista che indagava sui soldati-fantasma

Maksim Borodin, giornalista di Novy Den, l’11 aprile è nel suo appartamento al quinto piano di Ekaterinburg, nella regione russa degli Urali; alle 5, poco prima dell’alba si affaccia e nota uomini col volto coperto: sembrano reparti speciali. Un suo amico, Vyacheslav Bashkov racconta che riceve una telefonata intorno a quell’ora, durante la quale il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.