Un uomo da marciapiede (1969), Rizzo detto “Sozzo”

Un uomo da marciapiede (1969), Rizzo detto “Sozzo”

Il giovane texano Joe Buck (Jon Voight) tentala fortuna con facoltose signore di Park Avenue, New York. Dopo alcuni squallidi incontri, si imbatte in Rizzo detto Sozzo (Dustin Hoffman), storpio che vive di espedienti: sarà amicizia. Per Hoffman incetta di nomination, un David di Donatello, e una delle battute più famose della storia: “Sto camminando […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.