Salah, cella d’oro-scandalo: quattro vani con palestra

Trattamento esclusivo nel carcere (superaffollato) per il terrorista di Parigi
Salah, cella d’oro-scandalo: quattro vani con palestra

Ricordate Salah Abdeslam, il ventiseienne terrorista della mattanza di Parigi la notte del venerdì 13 novembre 2015, rimasto uccel di bosco per quattro mesi e quattro giorni, arrestato il 18 marzo a Bruxelles poco prima degli attentati all’aeroporto e alla metropolitana della Capitale belga ed estradato in Francia il 23 aprile? Beh, l’ex Primula Islam, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.