Ridateci la critica letteraria, basta con gli ultras del libro

“La più amata” di nome e di fatto: per il bel romanzo di Teresa Ciabatti si grida in coro al capolavoro, chi non si allinea è perduto: e trovare una via di mezzo?
Ridateci la critica letteraria, basta con gli ultras del libro

Su Facebook è nata persino una pagina dei suoi fan, “Ciabatters”, in altre parole i “seguaci” digitali della scrittrice Teresa Ciabatti. Ma nel corso delle settimane che hanno preceduto l’uscita del libro La più amata, e poi quelle immediatamente successive, sul social network dove la scrittrice ha un nutrito seguito si è visto di tutto. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.