“Resti dentro, non si è mai pentito”

L’avvocato parte civile contro il superboss: “Non provo pietà per lui”
“Resti dentro, non si è mai pentito”

L’avvocato Alfredo Galasso negli anni Ottanta rappresentò la famiglia Dalla Chiesa al maxiprocesso di Palermo contro Totò Riina e i boss di Cosa nostra. Poi, dopo l’arresto del Capo dei capi, fu parte civile contro di lui nel primo dibattimento in cui era presente in aula, il “processo sui delitti politici”: Galasso rappresentava il collaboratore […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.