Ora il Tesoro avvisa la Ue: “La manovra di Monti ci costò 300 miliardi di Pil”

Nel Documento di economia e finanza spedito a Bruxelles i tecnici di Padoan calcolano l’effetto della stangata del 2011 pensando a quella in programma per il 2018...
Ora il Tesoro avvisa la Ue: “La manovra di Monti ci costò 300 miliardi di Pil”

La verità, com’è noto, si nasconde dove può. Stavolta, per dire, quell’ambiguo serpentello s’è scelto come tana un innocuo box a pagina 17 del Piano nazionale di riforma (Pnr), uno dei tre pezzi di cui si compone il Documento di economia e finanza (Def) approvato dal governo il 12 aprile. Il titolo è anodino: “Una […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.