La verità, com’è noto, si nasconde dove può. Stavolta, per dire, quell’ambiguo serpentello s’è scelto come tana un innocuo box a pagina 17 del Piano nazionale di riforma (Pnr), uno dei tre pezzi di cui si compone il Documento di economia e finanza (Def) approvato dal governo il 12 aprile. Il titolo è anodino: “Una […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

Lavoreremo in pochi, ma per più ore

prev
Articolo Successivo

Il vitalizio dei ferrovieri: 500 mila in viaggio gratis

next