Ora Casella è libero, e io l’ammiro

Ora Casella è libero, e io l’ammiro

Uno dei sequestri di persona più lunghi avvenuti in Italia, signore e signori… Cesare Casella!” guardo la televisione atterita, Bruno Vespa intervista questo ragazzo carino, sorridente, con un aspetto pulito e garbato, vittima di un sequestro di persona durato 743 giorni. L’attenzione dei mass-media è considerevole, lui è inseguito da giornali e tv, forse perché […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.