Le domande su mio figlio. “È autistico: se vuoi aiutarmi non pregare, puliscimi casa”

Cara Selvaggia, sono una felicissima mamma di un bambino meravigliosamente autistico. Al giorni d’oggi quasi tutti conoscono un bambino con autismo, condizione molto studiata ma ancora non ben delineata perché ad amplissimo spettro. Eppure, raramente c’è informazione su come si possa aiutare una famiglia in questa situazione. Un bel modo, semplice semplice, per essere vicino […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.