Nell’estate di settant’anni fa, il 25 giugno 1948, nel castello di Sarre, in Valle d’Aosta, veniva fondato il Movimento italiano per la protezione della natura, oggi Pro Natura. Era la prima associazione del genere sorta in Italia dopo la Liberazione. L’assemblea costitutiva era stata preceduta da una riunione svoltasi nella villa in Brianza, a Oreno, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Lo Sinn Féin: “Pronti a unificare l’Irlanda con un referendum”

prev
Articolo Successivo

Le domande su mio figlio. “È autistico: se vuoi aiutarmi non pregare, puliscimi casa”

next