Cara Selvaggia, sono una felicissima mamma di un bambino meravigliosamente autistico. Al giorni d’oggi quasi tutti conoscono un bambino con autismo, condizione molto studiata ma ancora non ben delineata perché ad amplissimo spettro. Eppure, raramente c’è informazione su come si possa aiutare una famiglia in questa situazione. Un bel modo, semplice semplice, per essere vicino […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Pro natura, gli ambientalisti arrivati dalla Resistenza

prev
Articolo Successivo

La lezione di Tommy contro il rancore di un mondo d’odio

next