Il Liquidator e la minilotta di classe sulla battigia

Il Liquidator e la minilotta  di classe  sulla battigia

Le battaglie erano ad armi impari. Da una parte, sulla sabbia rovente, spietati e cinici bambini di famiglie agiate. Dall’altra, intimoriti ma non troppo, quelli di famiglie di modeste. Da una parte braccia armate dai Super Liquidator, dall’altra più semplici pistole ad acqua di fabbricazione cinese o riproduzioni economiche dei bestioni. Decine di bambini sono […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.