Giovanni Floris: “È salutare rimettersi in gioco”. Alè!

Giovanni Floris: “È salutare rimettersi in gioco”. Alè!

Dopo una discussione in diretta tv con l’allora premier Renzi sui tagli che il governo avrebbe fatto all’azienda pubblica, l’addio – dopo 12 anni di Ballarò – c’è stato il 3 luglio 2014, quando “Giova” comunica di passare a La7 con un contratto che lo lega all’azienda fino al 2019 e, si parla, di un’offerta […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.