Cottarelli e il Fondo Monetario nel pasticciaccio di San Marino

La crisi bancaria travolge la mini Repubblica e lo scontro politico infuria: l’opposizione accusa la Banca centrale di “trame eversive” con sponde a Washington
Cottarelli e il Fondo Monetario nel pasticciaccio di San Marino

Sembra un remake del Ruggito del topo, antica commedia hollywoodiana con Peter Sellers: il piccolo ducato di Grand Fenwick manda venti uomini ad attaccare gli Stati Uniti con arco e frecce per perdere la guerra ed essere ammesso agli aiuti americani per le potenze sconfitte. La farsa si ripete oggi con la Serenissima Repubblica di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.