Confindustria, il castello dei ricatti incrociati e il futuro del Sole 24 Ore

Fossa vendette al giornale degli industriali la tv sua e di Fazio. Boccia fornitore del gruppo che gli è stato affidato. Benedini e Treu col mistero Di Source. E tutti sanno tutto
Confindustria, il castello dei ricatti incrociati e il futuro del Sole 24 Ore

Tutti sanno tutto. Di sé e soprattutto degli altri. E si vede. Domani l’assemblea degli azionisti del Sole 24 Ore nomina il nuovo consiglio d’amministrazione che dovrà fronteggiare la crisi del gruppo editoriale quotato in Borsa ma controllato dalla Confindustria: serve alla svelta un aumento di capitale da almeno 50-100 milioni per tappare la voragine […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.