Che ne sai tu di una favela: le hit di oggi senza un domani

La rima a tutti i costi dei “tormentoni” di quest’estate: da Giusy Ferreri con “Amore e Capoeira” a Benji & Fede con “Moscow Mule”. È lontana “La bambola” del ’68
Che ne sai tu di una favela: le hit di oggi senza un domani

Crea qui, ora. Canzoni che parlino di noi, di messaggi vocali sullo smartphone. Instagram, i like. Riconoscibili adesso, non domani. Dai, che deve partire l’anca e il piede battere il tempo sulla frizione, farci sognare il baretto vista mare mentre siamo in coda sulla Tiburtina. “Cercavo un mare calmo e ho trovato te, col vento […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.