“Brega menava, guai a farlo incavolare. Lo sa Volonté…”

Carlo Verdone - L’attore e regista e uno dei più famosi caratteristi: “Lui e Lella Fabrizi sono stati gli ultimi grandi”
“Brega menava, guai a farlo incavolare. Lo sa Volonté…”

Marcello, alias Christian De Sica, in Borotalco ne era certo: “Se c’è ‘na cosa che m’accide è l’indifferenza”. E magari quella lezione era stata metabolizzata anche da Mario Brega, offeso, anzi offesissimo con chi gli aveva regalato ruolo e fama; ruolo ed eternità cinematografica: “Dopo Troppo Forte si è incavolato perché non gli ho più […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.