Alla ricerca di scale e cornicioni

Alla ricerca di scale e cornicioni

Probabilmente il condottiero assiro Oloferne stava dormendo quando alle sue spalle compare Giuditta, la vedova ebrea che vuole salvare il suo popolo dalla dominazione straniera. La giovane donna ha in mano una scimitarra, alle sue spalle una vecchia donna sorregge il drappo che contiene un cesto malaugurante. All’improvviso la fanciulla, senza indugio, prende i capelli […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.