Lati inediti

Virginia Woolf, l’amica insicura e antipatica che dà buca alle cene e litiga con la sorella

"Diari 1915-1919" - Ben prima del successo dei suoi romanzi più celebri, la scrittrice alternava momenti di felicità a periodi di assoluta incertezza per il suo futuro letterario. Leggere insieme quelle pagine ci restituisce un aspetto insolito dell'icona

Di Angelo Molica Franco
16 Maggio 2022

Il 20 aprile 2019, dopo aver trascorso la domenica di Pasqua a Londra con il marito Leonard e in compagnia di altri amici, Virginia Woolf appunta sul suo diario: “Sono felice”. Genio del Novecento, intellettuale rivoluzionaria su cui è stato detto e scritto (quasi) tutto, si torna a parlare di lei perché l’editore Bompiani procede […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.