C’è un’opera di Claudio Parmiggiani che si intitola Il bosco guarda e ascolta. Sono alberi di bosco che nella corteccia lasciano intravedere, nei loro rivoli, un occhio che ci guarda, ai quali l’artista ha aggiunto un piccolo orecchio alla base del tronco. Alberi antropomorfi, che dialogano con noi, antica tradizione che troviamo già nell’apologo delle […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

BUONO! Dove mangiano i grandi cuochi

di Francesco Priano e Luca Sommi 15€ Acquista
Articolo Precedente

“Cambiare il mondo? Non molto”. “Gli uomini sono malvagi”

prev
Articolo Successivo

L’importante è finire: la quinta e ultima stagione di “Gomorra” resuscita i morti e cita il “Padrino”

next