L’epidemia degli attacchi hacker con il ransomware, il software che blocca i sistemi informatici con virus o malware che possono essere rimossi solo dopo il pagamento di un riscatto (ransom) è in piena crescita in tutto il mondo. Con il 20% delle intrusioni a livello globale nel 2020 (250 circa su oltre 1.250) la sanità […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

L’assalto pianificato 2 mesi fa. “Sicurezza nazionale a rischio”

prev
Articolo Successivo

Cyber-security chi? Solo Paita a parlarne

next