Per fortuna c’è Marcell Jacobs, ormai stella dell’atletica più spettacolare, quella dei velocisti, a ridarci un po’ di speranze, e rinfrancare il morale non altissimo della nostra poderosa spedizione olimpica, frustrata dalle quotidiane delusioni delle finali smarrite, dalla crisi della scherma che vanta un glorioso passato, ma ora si dibatte in un presente stitico, per […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

“I pugni dati a Morgan I ‘postumi’ di Gasparri. E le bugie tra calciatori”

prev
Articolo Successivo

Financial Times: Costi alti e zero ritorni, nessuno vuole più ospitare le Olimpiadi

next