Eccone un’altra: la Timken, multinazionale americana che produce cuscinetti, chiude lo stabilimento di Brescia e licenzia 106 lavoratori. Tutti a casa da subito, senza usare la cassa integrazione concessa dal governo. Nuovo boicottaggio dell’avviso comune firmato il 29 giugno da sindacati e Confindustria, intesa che conferma la sua incapacità di spingere le imprese a usare […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

Il delicato armistizio “della spigola” tra Conte e Grillo

prev
Articolo Successivo

Logistica, sanità, commercio,food i colpiti dal Covid

next