Non si giocherà l’amichevole di calcio Beitar Jerusalem-Barcellona che era in programma la prima settimana di agosto. È stato Moshe Hogeg, uomo d’affari israeliano e proprietario del club ad annunciare che il match con una delle squadre più famose e blasonate del mondo è stato annullato per sua volontà, dopo che la squadra catalana si […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Turchia, fine vendetta mai. Così Erdogan punisce i nemici

prev
Articolo Successivo

Venezia non è un porto, ma Supermario non lo sa

next