Come cattivo si è guadagnato un posto di tutto rispetto nel pantheon televisivo (“a volte mi fermano e riconoscono per ruoli di anni fa”); come buono, romantico, frasi in love, carezze e sentimenti positivi ha toccato altri milioni di spettatori su Rai1 con Mina Settembre; quindi teatro, tanto teatro (“ogni tanto qualche collega mi viene […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

Grillo jr & C., la nuova strategia: col rito abbreviato salta il confronto

prev
Articolo Successivo

Rifkin’s Festival, Woody Allen batte pure l’ostracismo

next