Dice Ranieri Guerra, assistente del direttore generale dell’Oms inviato in Italia nel marzo 2020: “Non avevo l’autorità per ritirare quel rapporto”. Si riferisce al rapporto sull’Italia, An unprecedented challenge: Italy’s first response to COVID-19, che diceva di una reazione “caotica” e “improvvisata” alla prima ondata, pubblicato e rimosso dall’Organizzazione mondiale della sanità nel maggio 2020. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

“Ma è il premier che ha obbligato noi psicologi a vaccinarci tutti”

prev
Articolo Successivo

Vaccini, non c’è stata nessuna accelerazione coi Migliori al governo

next