Restiamo umani. La notizia della settimana, ma anche dell’ultimo decennio, in Spagna, è l’approvazione della legge che permette l’eutanasia e il suicidio assistito. “Una legge umana”, l’ha definita la relatrice, la socialista Maria Luisa Carcedo, già ministra della Salute che al testo ha lavorato instancabilmente per più di due anni: dalla gestazione nel partito, al […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Anche a febbraio il mercato dell’automobile è andato a picco

prev
Articolo Successivo

Astrazeneca solo per chi ha più di 55 anni: la Francia riparte, ma con preclusioni

next