Il video in cui accusa Ursula von der Leyen di “essersi inchinata di fronte alle case farmaceutiche”, di aver permesso loro “di fare le leggi al posto” della Commissione europea, ha raccolto in poche ore centinaia di migliaia di clic . Manon Aubry, 31 anni, francese, eurodeputata del gruppo The Left (5,4% dei seggi), dice […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Campania rossa, Veneto e Friuli arancioni. Rezza: “Sos brasiliana”

prev
Articolo Successivo

“Mi vaccino io”. “No, io”. Quelli che saltano la fila

next