Ah, se fosse lui a sedere sullo scranno più alto della Camera dove, per ora, è solo vice. Par di capire che se toccasse al renzianissmo Ettore Rosato prendere il posto oggi occupato da Roberto Fico, tra gli arazzi di Montecitorio suonerebbe di nuovo la musica dei tappi di champagne, come ai bei vecchi tempi: […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Chi rimpiange i Servizi del passato: 30 anni di traffici, scandali, reati

prev
Articolo Successivo

Dosi, da Pfizer altra riduzione: “Aumenteremo nel 2° trimestre”

next