L’Italia di questo weekend è stata in coda per uno shopping compulsivo. Qualche giorno fa abbiamo visto un’altra coda che è un’altra Italia: quella lunghissima per un pasto gratuito. Due file e due Italie. “Le due file non sono in verità i fotogrammi fedeli di due Italie. Temo che esistano varchi tra le due code, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

“Posso presentarle la mia compagna?”. Era la sua divisa a righe da prigioniero

prev
Articolo Successivo

Calcio e religione. Nei Paesi cattolici d’Europa s’imbroglia di più per avere un calcio di rigore

next