Era il 20 agosto, due mesi fa, il bollettino diceva 845 nuovi casi in Italia con 77.442 tamponi, in terapia intensiva c’erano 68 persone, due in più rispetto a 24 ore prima: ieri erano 870; alcune Regioni a questi ritmi ne hanno per due settimane, non di più. Quel giorno di fine estate Andrea Crisanti […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Governatore nel bunker e sindaco sempre in tv

prev
Articolo Successivo

“Situazione esplosiva. Le misure del Dpcm non sono sufficienti”

next