“Taranto non è solo diossina, non è solo Ilva. È cultura, arte e siamo qui per dimostrarlo. Sono felice di questo nuovo inizio”. La commozione spezza le parole di Francesca Cannella, 20 anni, l’unica tarantina iscritta alla nuova facoltà in partenza in città. Le sue parole hanno emozionato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Mail Box

prev
Articolo Successivo

Napoli, “Dema” lancia Clemente. Il niet dei dem

next