Anni di lotte per tutelare i diritti delle donne e anni di ricerche mirate a preservare la loro salute rischiano di essere cancellati in Piemonte, dove l’assessore agli Affari legali della Giunta Cirio, Maurizio Marrone (Fratelli d’Italia), cerca di vietare la pillola abortiva nei consultori. La delibera che Marrone vorrebbe attuare – in contrasto con […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Mail Box

prev
Articolo Successivo

La vignetta di Franzaroli

next