“Questo accordo nasce con un paradosso”, sostiene l’eurodeputato del Pd Pierfrancesco Majorino, ex assessore a Milano e voce “di sinistra” nel partito di Zingaretti. “È un fatto storico per l’Europa. Per la prima volta c’è una risposta comune alla crisi e non ci sono condizioni capestro imposte ai paesi in difficoltà. Ma allo stesso tempo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

L’Europarlamento minaccia il veto sul bilancio dell’Ue

prev
Articolo Successivo

Pure le Ong ambientaliste scontente: “Zero impegni”

next