Salbertrand è un bel borgo dell’Alta Val di Susa, a quota mille metri. Ci passa la statale del Monginevro, già strada romana delle Gallie, e nessuno fa caso alla sua cinquecentesca chiesa di San Giovanni che vale la visita. Tutti notano invece l’ampio fondovalle della Dora che è diventato una selva di infrastrutture: lo scalo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Fase 2 a Bologna: hanno tolto il canestro dai campi di basket

prev
Articolo Successivo

La satira profana i tabù: questo la rende magica

next